Shiatsu per la Donna

Fermarmi e riposare? E chi ce l’ha il tempo per farlo?
Farmi aiutare da chi, scusa? No guarda, meglio che me ne occupo io!
Non sai quante volte vorrei mollare tutto e tutti.
Ma possibile che ci sia sempre qualcosa che non va?
Oddio me ne sono dimenticata…di nuovo…con tutto quello che ho da fare!

Io lo ammetto, se lo ammetti anche tu.

Almeno una di queste frasi, l’abbiamo non solo pensata ma anche detta, sussurrata oppure urlata, quando davvero non ne potevamo più.
E sai cosa mi infastidisce di più? Che leggendole così queste frasi, sembrino solo lamentele.
E invece io e te sappiamo perfettamente quanta fatica e sofferenza ci sono costate per arrivare al punto di pensare “ma chi me lo fa fare?”

Non posso darti la soluzione che risolverà tutti i tuoi problemi.

Ma una cosa la so perché l’ho sperimentata più e più volte nella mia vita: avere tutto sempre sotto controllo non fa stare bene.

E lo so perché sono una donna che vorrebbe avere il controllo di tutto ciò che le capita. Mi piace essere organizzata, efficiente, in tutto ciò che faccio, mi piace dare l’immagine della persona che sa esattamente cosa fare in ogni circostanza. Guai se qualcosa non fila liscio come l’avevo pensato, ragionato e organizzato.

Sai però cosa succede a voler essere sempre delle brave soldatine? Che quando arrivano persone o situazioni che non sai come gestire e non hai la più pallida idea di cosa fare, crolli. E ti fai anche male.
Un bel tuffo nel caos imprevisto e non sai più dove o a chi aggrapparti.

Soprattutto perché gli altri (familiari, amici, colleghi, ect..) si aspettano di vedere la tua forza, la tua resilienza nel rialzarti più energica e più carismatica di prima. Come a dire “mi spezzo ma non mi piego”, “pensavate di avermi colpito, e invece..ta-daaaam”.
Così avanziamo lungo la strada, fingendo di essere SEMPRE delle donne tutto d’un pezzo.

“se inciampo mi rialzo subito, se mi inceppo riparto, se mi rompo lo nascondo.”

Beh a volte non va proprio così, vero?

Facciamo fatica, siamo stanche: richieste, doveri, ostacoli ovunque. E la fuga a volte sembra l’unica soluzione, anche se impraticabile. Non ci verrebbe mai in mente di chiedere conforto o aiuto a qualcuno…che signorine perbene saremmo?

La mia salvezza è stata aver ricevuto, proprio durante quel caos interiore, alcuni trattamenti Shiatsu.

Avevo conosciuto Mara, un’operatrice shiatsu, tramite un conoscente e mi aveva dato da subito una bella sensazione di tranquillità e competenza. Ammetto che ero restia a provarlo: per noi “donne di ferro”, prendersi del tempo per la “cura” di sé sembra un’eresia, confrontandola con tutto ciò che reputiamo davvero importante o irrinunciabile. Salvo ovviamente emergenze mediche e di salute.

Mi sono dovuta ricredere.
Non era un massaggio, uno di quelli che avevo provato nelle Spa, con gli olii caldi e molta manipolazione.

Mara ha iniziato dalla mia “superficie” corporea, con queste pressioni calde e avvolgenti. Sentivo che, se volevo, se me la sentivo, potevo affidarmi a quelle mani. Lei non aveva bisogno di conoscere la cronistoria dei miei problemi o del perché mi fossi rivolta a lei.

Com’è stato confortante e piacevole sentire che potevo finalmente “lasciarmi andare”. Mi sorprendevo a scoprire come le sue mani si fermassero proprio dove il mio corpo si era irrigidito, dove ne avevo bisogno. Le tensioni si erano accumulate (come mi avrebbe spiegato lei in seguito) proprio perché il mio corpo, nella sua paziente saggezza, mi stava segnalando che lo stress mentale/emozionale che stavo vivendo era eccessivo. Era chiaro che stavo pretendendo un po’ troppo da me stessa nel voler far fronte a tutto ciò che mi era capitato, senza accennare a fermarmi.

Finito il trattamento, mi sono rialzata stranamente quieta, lenta nel riappropriarmi della mia solita maschera da soldato Jane. Mi era piaciuto molto ascoltarmi in questo modo nuovo, percepire quella parte vulnerabile e femminile di me stessa, che aveva anch’essa bisogno del suo spazio, di essere presa in considerazione tanto quanto quella del mio essere forte e corazzata.

Non avevo bisogno di grandi spiegazioni da Mara: lei mi aveva fatto dono, attraverso il suo tocco, la sua delicatezza mista a forza, di una nuova consapevolezza. Probabilmente avevo da modificare qualcosa nel modo in cui stavo vivendo questo caos, che il mio corpo mi stava perfettamente comunicando tutto il disagio che nascondevo e che lei era stata in grado di accoglierlo e renderlo più vivido.

Non come mi era già successo con altri professionisti del settore, con supponenza e arroganza, facendomi notare l’errore, la manchevolezza del mio comportamento, pronti a riportarti sulla retta via.

No, lei l’ha fatto con amore. Non saprei quale altra parola usare…non c’era giudizio o pretesa di voler risolvere tutto in quel massaggio Shiatsu.

C’era amore, ascolto e silenzio.

Oh sì, lì ho capito che a volte le parole sono davvero sopravvalutate. Quante volte avrei voluto essere davvero abbracciata, un singolo, caldo e forte abbraccio, piuttosto di tante parole di circostanza.

Per questo e per altri motivi, tutto ciò che in seguito ho studiato e praticato dello Shiatsu è stato per offrire a mia volta come operatrice un trattamento shiatsu specifico per le donne, uno strumento di supporto e di aiuto, così come lo era stato per me in quell’occasione della mia vita.

PERCHE’ SCEGLIERE IL TRATTAMENTO SHIATSU-DONNA?

Essere donne non è sempre facile, soprattutto per gli alti standard che la società ci impone. Quanti ruoli indossiamo? Fidanzate, mogli, studentesse, lavoratrici, imprenditrici, mamme, zie, nonne. E in tutte queste parti vogliamo dimostrare di essere in gamba, al limite del perfezionismo.

Ci fa stare bene sentirci apprezzate per tutto ciò che svolgiamo, perché diamo il massimo di noi e ci crediamo fermamente. E quando capitano momenti di stanchezza, di minor motivazione, di calo di energie, situazioni che richiedono da noi sempre salute, lucidità mentale, rigore ed efficienza, non ce la facciamo più.

Siamo brave a “tener botta” perché sappiamo di avere enormi risorse dentro di noi e perché a volte possiamo contare sull’aiuto di persone vicino a noi che ci rassicurano e ci incoraggiano.

Ma non è sufficiente.

Siamo umane anche noi, proviamo paura e angoscia, temiamo di fallire anche più di altre persone. Lo stress vissuto e provocato da situazioni critiche prolungate nel tempo (chiamato distress), non lascia al corpo e alla mente il tempo di recuperare e di occuparsi delle sue normali necessità. Quindi lo stato di allarme si estende oltre la necessità e causa uno stato di tensione costante.

Ad un certo punto il nostro corpo non ce la farà più e comincerà a dare i primi campanelli d’allarme (per esempio confusione mentale, sensazione si sopraffazione, cattiva digestione, tensioni alla schiena, sonno disturbato, sfasamento del ciclo mestruale). E se si ignorano questi segnali, arrivando alla fase di esaurimento delle risorse energetiche, potrebbero anche manifestarsi malattie.

Il trattamento di SHIATSU-DONNA è pensato appositamente per te:

uno strumento per ripristinare la tua capacità di ascolto corporeo, di rilassamento e di rilascio delle emozioni trattenute. Un valido supporto per renderti consapevole di quanto il nostro equilibrio psico-fisico sia prezioso e come tale vada rispettato.

RICORDA: Staccare la spina e ricaricare le batterie è fondamentale!

BENEFICI PRINCIPALI DEL TRATTAMENTO DI SHIATSU-DONNA:

Le pressioni tipiche dello Shiatsu, che stanno alla base del trattamento, vanno a lavorare in profondità sia sul tessuto e sugli strati più profondi del sistema muscolare, sia sul sistema nervoso, permettendo:

  • Maggior distensione neuromuscolare
  • Miglioramento dell’irrorazione sanguigna agli arti superiori e inferiori
  • Maggior consapevolezza del proprio corpo e dei suoi limiti stressogeni di sopportazione
  • Maggiore sicurezza e amor proprio per sè stesse
  • Regolazione del sistema immunitario
  • Stimolazione re regolazione del sistema ormonale

A CHI E’ ADATTO IL TRATTAMENTO SHIATSU-DONNA?

Il ruolo che rivesti nella società, in ambito famigliare o nel tuo lavoro, è un abito ben confezionato ma che non rispecchia la complessità di chi sei. Per questo il trattamento Shiatsu-Donna è adatto a te donna che

  • vuoi prenderti cura di te, delle tue emozioni e della tua femminilità;
  • hai bisogno di un riposo notturno qualitativamente migliore per utilizzare al meglio le tue risorse;
  • vuoi imparare ad avere maggior consapevolezza del tuo corpo e a riconoscere i suoi campanelli d’allarme;
  • hai bisogno di essere piena di energia per affrontare tutti gli impegni della tua giornata;

Che tu sia adolescente, giovane donna o nella fase della raggiunta maturità nella tua vita,
quando hai paura, ti senti sbagliata o fallita, qual è il miglior modo di essere confortata attraverso il tocco gentile e la vicinanza fisica?

QUANDO SCEGLIERE IL TRATTAMENTO SHIATSU-DONNA?

Nella vita di una donna ci sono davvero molti momenti che scombussolano, che scuotono, che ingarbugliano.

Dentro di noi fluisce un cambiamento continuo..non te ne sei accorta?
Guarda il nostro ciclo mestruale, a come scandisce ogni mese la possibilità di creare una nuova vita.
Guarda quando ti innamori e potresti esplodere di desiderio e amore.
Guarda quando superi un esame, un colloquio, una sfida lavorativa e ti senti di valere più di cento guerrieri messi assieme.

Fidati del tuo istinto femminile.

 Io ti propongo alcuni esempi di quando lo Shiatsu-Donna potrebbe fare al caso tuo:

  • vivi con dolore e angoscia il tuo ciclo mestruale, ritardi, crampi, sbalzi d’umore ti opprimono
  • senti che ti mancano le forze per affrontare le tue giornate e non dormi un granchè
  • dimentichi di ritagliarti tempo di ottima qualità per te, il tuo corpo e le tue emozioni
  • vivi situazioni che emotivamente ti tolgono la pace interiore
  • vuoi sperimentare una tecnica corporea che lavora contemporaneamente su più livelli di energia

E’ proprio quando pensi di non avere tempo per queste cose, che è utile fermarsi.
Non importa se per te sarà una sosta breve o lunga,
non importa se ti serve per ricaricarti o per rilassarti,
concediti la possibilità di ASCOLTARTI.